Le caratteristiche di un'assicurazione responsabilità civile per la proprietà, compresa la tutela per la conduzione dell'abitazione stessa e la polizza per il capofamiglia

L'assicurazione responsabilità civile rappresenta una delle garanzie sottoscrivibili nell'ambito di una più ampia assicurazione per la casa, che tuteli la propria abitazione da diversi eventi che possono recarvi danni o possono generare la richiesta di un rimborso da parte di terze parti. La responsabilità civile rientra proprio in questa seconda fattispecie di avvenimenti: stipulando una polizza che la comprende, l'assicurato viene rimborsato dalla compagnia per tutti gli eventuali danni da risarcire, causati a cose o persone terze e generati dalla propria abitazione.

Una prima differenza importante da considerare è quella che intercorre tra una pura e semplice responsabilità civile abitazione ed una responsabilità civile derivante dalla conduzione dell'abitazione stessa. Si pensi, ad esempio, all'intonaco che riveste la parete esterna di un appartamento. Nel caso in cui una parte di tale intonaco si stacchi e, cadendo, colpisca l'auto di un estraneo, causando danni economici più o meno ingenti, l'evento rientra nella responsabilità civile abitazione semplice. Anche nell'eventualità di un incendio, che si sviluppi in maniera accidentale all'interno della propria abitazione e che danneggi anche fabbricati vicini, si tratta di responsabilità civile proprietà. Se invece a causare danni ad un'automobile è un vaso, situato dal proprietario o dall'affittuario sul balcone, che cade accidentalmente, si parla di responsabilità civile legata alla conduzione dell'immobile, poiché è stato un comportamento originariamente messo in atto dall'assicurato a causare, in maniera involontaria, i danni in questione.
assicurazione per responsabilità civile

Risulta evidente, dall'esempio precedente, come sia conveniente per i proprietari o gli affittuari di un appartamento assicurarsi sia per la responsabilità civile proprietà che per quella conduzione, poiché sono davvero molte le casistiche in cui possono essere causati danni a terzi che possono prevedere dei rimborsi ingenti, fuori dalla portata economica dell'assicurato.

Spesso la responsabilità civile derivante dalla conduzione dell'immobile viene inserita all'interno di una particolare polizza, dedicata al capofamiglia, all'interno della quale si tutela l'intero nucleo familiare in diverse circostanze. Si pensi, ad esempio, a bambini piccoli che, durante un gioco in giardino, ricorrendosi, facciano cadere involontariamente un ospite, provocandogli danni fisici, oppure ad una collaboratrice domestica che, durante il normale svolgimento della sua attività lavorativa, scivoli sul pavimento sbattendo la testa. Con questa copertura si viene tutelati anche in tali circostanze e, cosa ancora più importante, in circostanze in cui i danni eventuali derivano da comportamenti disattenti da parte di un membro della famiglia: il caso più classico è rappresentato da un rubinetto lasciato aperto, il quale provochi un allagamento con conseguenti danni all'appartamento del piano sottostante.

Nel caso in cui la propria abitazione sia situata in un condominio, è possibile che esista una polizza globale fabbricato, di cui si paga annualmente una quota, all'interno della quale sia già compresa la responsabilità civile proprietà: è bene informarsi su tale eventualità, poiché in questo caso non avrebbe alcun senso stipulare una polizza privata che tuteli questa circostanza, e si potrebbe scegliere esclusivamente una polizza di responsabilità civile per la conduzione dell'appartamento o una polizza di responsabilità civile capofamiglia.

Sul mercato esistono moltissime compagnie d'assicurazione online e tradizionali che prevedono una tutela per la responsabilità civile abitazione: tra queste segnaliamo Genertel, Direct Line e Zurich Connect.