Articoli

Assicurazioni per motorini online

Assicurazioni per motorini online

Quali sono gli elementi che caratterizzano le assicurazioni per i motorini: calcolo del premio, clausole principali e durata possibile Leggi tutto -> ..

Assicurazioni ciclomotori online

Assicurazioni ciclomotori online

In quali casi stipulare assicurazioni per ciclomotori, quali sono i limiti e gli elementi da conoscere e quali le clausole ulteriori che è possibile aggiungere Leggi tutto -> ..

Assicurazioni scooter online

Assicurazioni scooter online

Tutto sulle assicurazioni per gli scooter: i fattori che influiscono sul premio, le clausole e la possibilità di sospensione Leggi tutto -> ..

Assicurazioni moto d'epoca online

Assicurazioni moto d'epoca online

Caratteristiche principali delle assicurazioni moto d'epoca: i requisiti dei veicoli, le limitazioni e le clausole più comuni Leggi tutto -> ..

L'assicurazione per la moto: in base a quali elementi si determina il premio, quali sono le similitudini e quali le differenze rispetto all'assicurazione auto

L'assicurazione moto è la polizza obbligatoria che qualunque proprietario di un motoveicolo deve stipulare per poter circolare liberamente sul territorio nazionale senza incorrere in sanzioni. L'obbligo riguarda, così come per gli autoveicoli, la Responsabilità Civile, che tutela il guidatore in caso di danni arrecati a terzi in seguito ad incidenti, ma è possibile aumentare le coperture assicurative con l'aggiunta di opzioni e clausole.

Similmente rispetto alle assicurazioni auto, quelle per le moto stanno manifestando un notevole incremento di polizze stipulate online, poichè le condizioni tariffarie proposte sono molto convenienti per i clienti: con la richiesta di una giusta quantità di preventivi, risparmiare cifre considerevoli sarà semplice per tutti.

L'assicurazione moto si applica, con alcune differenze, a tutti i motoveicoli: assicurazioni per motorini, ciclomotori, scooter e moto d'epoca condividono alcune caratteristiche comuni ed alcuni aspetti peculiari derivanti dalla specificità del mezzo.
assicurazioni moto
Per quanto riguarda il calcolo del premio assicurativo, nel caso di un'assicurazione moto si prendono in considerazione sia elementi soggettivi che elementi oggettivi. I primi riguardano l'anagrafica del proprietario: età, sesso, comune di residenza e classe di merito nel caso di polizza con la clausola bonus-malus. I secondi sono invece relativi alle caratteristiche della moto: anno d'immatricolazione, cilindrata e caratteristiche tecniche.

Una delle principali differenze tra l'assicurazione auto e quella per la moto è data dalla durata flessibile che quest'ultima possiede. Accanto infatti alle tradizionali polizze annuali sono disponibili polizze semestrali, temporanee o a consumo, ed è possibile aggiungere anche una clausola di sospensione dell'assicurazione: ciò è dovuto alla natura intrinseca di un motoveicolo, che si presta ad essere usato con più frequenza durante la bella stagione o comunque in condizioni climatiche favorevoli. Durante il periodo di sospensione si è ovviamente scoperti in caso di incidenti, per cui è bene valutare attentamente l'inserimento di questa clausola. Per quanto riguarda le polizze annuali, si deve operare una distinzione ulteriore tra quelle che prevedono il rinnovo automatico e quelle che invece richiedono un'azione da parte del proprietario per prolungare la propria validità: le assicurazioni moto online di solito appartengono alla seconda categoria.

Un'altra differenza tra assicurazioni per moto ed auto riguarda il massimale minimo di copertura previsto per legge: quello per le moto è significativamente più basso rispetto a quello per le autovetture, e può scendere ancora di più nel caso di motocicli di piccola cilindrata.

Al pari delle assicurazioni auto, quelle per le moto hanno tra le clausole più comuni la bonus-malus e la franchigia: nel primo caso è bene sapere che la classe di merito è trasmissibile da un motoveicolo ad un autoveicolo e vice-versa, per cui i titolari di più assicurazioni potranno beneficiare della classe di appartenenza già maturata, senza dover partire dal gradino più basso.

Anche nel contratto di assicurazione per la moto possono essere inserite condizioni di decadimento della copertura e clausole che invece la estendono a situazioni particolari. Nel primo caso vengono annoverati ad esempio gli incidenti causati da guidatori sotto l'effetto di alcool oppure quelli avvenuti mentre il numero di passeggeri sul veicolo era superiore a quello stabilito dal codice della strada; nella seconda categoria rientrano invece l'assicurazione furto e incendio, la presenza di assistenza stradale o il risarcimento degli eventuali danni fisici occorsi al conducente della moto assicurata.